Raccolta parole desuete A-L

Ecco l’elenco alfabetico dalla A alla L. Per segnalare altre parole vai su raccolta, oppure scrivila qui.

A

abbacinare [ab-ba-ci-nà-re], v. trans.
-accecare
-fig. ingannare

abboccamento [ab-boc-ca-mén-to] s.m.
Colloquio tra due o più persone per prendere accordi, discutere, trattare affari.

alea [à-le-a] sost. femm.
– rischio
– caso, sorte

algido [àl-gi-do] agg.
Freddo, glaciale, gelido.

alloglotto [al-lo-glòt-to] s.m.
Di persona o cosa che parla o documenta in uno stesso territorio una lingua diversa dalla maggioranza.

alterco [al-tèr-co] s.m. (pl. -chi)
Violento scontro verbale

ananasso [a-na-nas-so] sost., s.
L’Ananas, chiamato in italiano anche Ananasso, è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Bromeliaceae.

ancillare [an-cil-là-re] agg.
che è in relazione al terime ancella, inteso nel senso di serva, domestica
(ling.) che è di supporto, propedeutico, serve, aiuta ad es. l’apprendimento di qualcosa

anfratto [an-fràt-to] s.m.
Luogo stretto, intricato, tortuoso.

apodittico [a-po-dìt-ti-co] agg.
che è evidente in sé, che non abbisogna di alcuna dimostrazione

astrùso [a-strù-so], agg.
che è difficile a capirsi e complicato

atavico agg. [a-tà-vi-co]
– Che deriva dai più lontani progenitori: istinti atavici

auspicare [au-spi-cà-re] v.tr e intr.
prender gli auspici, augurare; desiderare vivamente


B

bugigattolo [bu-gi-gàt-to-lo] s.m.
Piccolo stanzino, ripostiglio.


C

Centellinare [cen-tel-li-nà-re] v. tr.
Bere a centellini assaporando, gustando: c. un boccale di birra rossa artigianale in stile Märzen; c. bicchiere di vino rosso avente tonalità dal porpora al rubino fino al granato e all’aranciato.

clangore [clàn-go-re] n. m.
rumore molto forte, specialmente di metallo: Esempio: clangore di campane, di armi.

contumelia [con-tu-mè-lia] s.f. (pl. -lie)
-lett. Grave ingiuria, insulto, villania: dire, lanciare contumelie a, contro qualcuno; coprire qualcuno di contumelie

culaccino [cu-lac-cì-no]
Sostantivo
culaccino m (pl: culaccini)
1. le estremità del salame, della salsiccia o del pane
2. fondo di bicchiere
3. traccia lasciata da un secchio bagnato o da un recipiente simile nel punto in cui è stato appoggiato

diminutivo di culaccio


D

dicotomia [di-co-to-mia] s.f.
divisione in due parti

disamina [ di-sà-mi-na] sostantivo femminile.
Esame attento e preciso

duttile [dùt-ti-le] agg
1 Con riferimento a metallo, che può essere facilmente ridotto in lamine o fili sottili senza rompersi (p.e. l’oro, l’argento, il rame ecc.)
2 lett. Flessuoso, agile
3 fig. Che si modifica a seconda delle necessità e delle circostanze


E

eristico [e-rìs-ti-co] agg.
contenzioso, polemico, ingannevole.
(deriva dalla generazione del sofismo, ossia l’”eristica”, l’uso della parola come mero strumento di confutazione indipendente dal valore degli argomenti, dal loro contenuto di verità.)

Escatologico [e-sca-to-lò-gi-co] agg.
Relativo al destino ultimo dell’uomo, dell’umanità e dell’universo


F

facondia [fa-còn-dia] s.f.
-Facilità di parola, scioltezza ed eleganza d’espressione

favellare [fa-vel-là-re] v.intr. (aus. avere; favèllo ecc.) [sogg-v] lett.
• Parlare; raccontare, narrare


I

ignavo [i-gnà-vo] agg., s.
agg.: che è indolente, privo di virtù, di forza morale
s.m.: (f. -va) Nel sign. dell’agg.

imbolsire [im-bol-sì-re] v.
detto di un cavallo, diventare bolso;
in senso figurato, di persona, ingrassare in modo malsano

Inanità [i-na-ni-tà] sost. fem.
– inutilità, vacuità

invacchire [in-vac-chì-re] v.
andare in vacca, cioè a male
dei bachi da seta che si gonfiano e ingialliscono per poi morire


8 commenti su “Raccolta parole desuete A-L

  1. Eleonora Diana ha detto:

    Buonasera,
    complimenti per il sito. Ad ogni modo parole in disuso interessante potrebbe essere LUTULENTO, ERUBESCENTE, MUCIGLIA e ACCIOTTOLIO
    Arrivederci

  2. […] Tra quelle ormai poco usate e perciò in via di estinzione possiamo citare: abbacinare, facondia, contumelia, lutulento, erubescente (parole ormai desuete). […]

  3. Nìcola ha detto:

    Salve! Imbolsire riferito alle persone viene usato come “perdere energia”
    Non sarebbe male secondo me aggiungere un piccolo riferimento etimologico.
    Buona giornata.

  4. Cristina Bruni ha detto:

    considerate di inserire la parola “benportante”.

  5. alessandro ha detto:

    aggiungerei lestofante , infingardo, elucubrazione

  6. daniele ha detto:

    antinomia, intridere, idoleggiare, pruriginoso, stucchevole, aulente

  7. Gabriella Cantù ha detto:

    Brolo….mia nonna mi prendeva per mano e mi diceva andiamo nel brolo…una via di mezzo tra orto e giardino…in primavera primule e violette,d’estate i due grandi alberi di fico, fichi bianchi e fichi neri, in autunno uva di tante qualità …e aromi per la cucina….per me bambina di città una meraviglia di colori e di profumi…e i fiori …dalie,gladioli,ortensie,crisantemi. Il brolo…..magia di un luogo e di un nome desueto…Magia anche il muro a secco e la porticina di vecchio legno da aprire con la grossa chiave di ferro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...